Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Cliccando su OK acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Consulta la Cookie Policy

You have declined cookies. This decision can be reversed.

You have allowed cookies to be placed on your computer. This decision can be reversed.

FacebookTwitterGoogleLinkedinYoutubeInstagramPinterestFoursquare

Una specializzazione per la tua sicurezza

Tumori cutanei

I tumori cutanei (oncologia cutanea)

 

Il carcinoma basocellulare rappresenta l’80 per cento di tutti i tumori della pelle. Questo tipo di tumore inizia nell'epidermide (lo strato superiore della pelle) e cresce molto lentamente. Il carcinoma a cellule basali di solito appare come una piccola chiazza o nodulo sulla pelle. Essa colpisce soprattutto le zone esposte al sole, come la testa, il collo, le mani e il viso. compare comunemente tra le persone con gli occhi chiari, capelli e carnagione chiara.

Il Carcinoma a cellule squamose rappresenta il 20 per cento di tutti i tumori cutanei. Anche se più aggressivo del carcinoma a cellule basali, questo tipo di tumore è curabile. Può apparire come noduli o chiazze rosse e squamose della pelle. Insorge sul viso, le orecchie, le labbra e la bocca. Ma può diffondersi ad altre parti del corpo. Questo tipo di cancro della pelle si trova di solito nelle persone di carnagione chiara.

 

10 domande da rivolgere al proprio medico sul cancro della pelle:

Che tipo di cancro della pelle ho?

Com’è trattato questo tipo di cancro?

Questo tipo di tumore può essere curato?

Avrò bisogno di un intervento chirurgico? Se sì, che tipo di chirurgia è migliore?

Avrò bisogno di assumere farmaci per il trattamento?

Di che tipo di follow-up avrò bisogno dopo il trattamento?

Può recidivare dopo il trattamento?

Quali precauzioni posso prendere per evitare le recidive?

Devo controllare i miei nei per i cambiamenti d’aspetto? Cosa devo fare se vedo cambiamenti?

Dove posso andare per ulteriori informazioni e per il sostegno psicologico? 

 

Il carcinoma basocellulare

Che cos'è?

carcinoma-basocellulareIl carcinoma basocellulare è un tumore cutaneo che origina dalle cellule dello strato basale dell’epidermide. Il carcinoma basocellulare è la forma più comune di cancro della pelle diagnosticati negli Stati Uniti. I tumori delle cellule basali raramente diffondono a distanza o causano la morte. Tuttavia possono crescere e arrivare a grandi dimensioni, causando danni locali.

Il carcinoma delle cellule basali può crescere su qualsiasi parte del corpo.

Il carcinoma a cellule basali si sviluppa spesso a causa di ripetute esposizioni a lungo al sole. Le persone con pelle chiara e gli occhi azzurri sono a rischio particolarmente elevato. Meno spesso, il cancro delle cellule basali può essere causato da esposizione ad arsenico o di alcuni inquinanti industriali. Le persone anziane che hanno ricevuto un trattamento a raggi X per l'acne da adolescenti sono a più alto rischio di sviluppare il cancro delle cellule basali.

Sintomi

Il cancro della pelle a cellule basali di solito appare come un piccolo nodulo indolore a superficie perlata. Come il tumore cresce lentamente, il centro chiazza può diventare dolente e si sviluppa un cratere che sanguina e forma una crosta. Un raro tipo di cancro delle cellule basali può apparire come una piccola cicatrice. Anche se è comunemente sul viso, il cancro delle cellule basali può svilupparsi sulle orecchie, schiena, collo e altre superfici cutanee frequentemente esposte al sole.

Prevenzione

L’esposizione al sole senza protezione aumenta il rischio di sviluppare il cancro a cellule basali. È possibile contribuire a ridurre questo rischio in diversi modi:

Applicare la protezione solare con un fattore di protezione solare (SPF) di 15 o superiore prima di andare all'aperto.

Limitare il tempo all'aperto quando il sole è al suo picco (10:00-03:00).

Indossare occhiali da sole con protezione dalla luce ultravioletta.

Indossare pantaloni lunghi, una camicia con le maniche lunghe e un cappello a tesa larga.

Essere consapevoli del fatto che alcuni farmaci possono aumentare il rischio della pelle di danni dal sole (antibiotici e farmaci usati per trattare malattie psichiatriche, pressione sanguigna, insufficienza cardiaca, acne e allergie.

Se un cancro delle cellule basali si sviluppa sulla pelle, la diagnosi precoce può limitare i danni. Esaminare la pelle accuratamente ogni 1-2 mesi. Usare uno specchio per controllare la pelle in zone meno visibili, come la schiena, spalle, braccia, glutei e le piante dei piedi. Eseguire un esame della pelle ogni anno dal vostro medico.

Trattamento

Il trattamento d’elezione per il cancro a cellule basali è l’escissione chirurgica.

Quando chiamare lo specialistica in chirurgia plastica

Chiamate il vostro medico se notate: un nodulo perlaceo o un’ ulcera cutanea che non si rimargina.

Prognosi

E’ di solito eccellente. La maggior parte dei tumori a cellule basali sono curati se vengono trattati precocemente.

 

Il carcinoma spinocellulare

Che cos'è?

carcinoma-spinocellulareIl carcinoma spinocellulare è un tumore cutaneo che origina dalle cellule dello strato spinoso dell’epidermide.

Anche i carcinomi a cellule squamose insorgono in persone che hanno speso un sacco di tempo al sole, soprattutto quelli con pelle chiara e gli occhi azzurri. Questo tipo di cancro a cellule squamose, oltre che sulla cute, può svilupparsi anche su: cicatrici, ustioni e ulcere di lunga durata. Le persone con un sistema immunitario indebolito sono particolarmente esposte al rischio di sviluppare il carcinoma a cellule squamose, come:  sieropositivi, trapiantati d'organo, assunzione di farmaci immuno-soppressivi. In una certa percentuale di casi, il cancro si diffonde ai linfonodi e altre parti del corpo, motivo per cui è altamente raccomandata la sua rimozione chirurgica il prima possibile. Il carcinoma a cellule squamose è più probabile che si diffonda quando è sulle labbra, orecchie, o genitali.

Sintomi

Il carcinoma della pelle a cellule squamose di solito appare come una piccola ulcera indolore. La pelle intorno può essere rossa ed edematosa. Sebbene il carcinoma a cellule squamose possa svilupparsi in qualsiasi parte del corpo, le sedi più comuni sono: testa, compreso il cuoio capelluto, labbra, orecchie e bocca, gambe dorso delle mani e le braccia.

Diagnosi

Il medico esaminerà la vostra pelle e può rimuovere un piccolo pezzo per essere esaminato in laboratorio. Questa procedura è chiamata biopsia. In laboratorio, un patologo esaminerà il tessuto al microscopio per determinare se è un cancro della pelle. Se è così, il patologo esaminerà i margini del campione.  Se è trascurato e cresce a più di 2 centimetri di diametro, è tre volte più probabile la sua diffusione e/o recidiva.

Prevenzione

Poiché il carcinoma a cellule squamose è causato dal trascorrere del tempo al sole, è possibile adottare misure per prevenirlo:

applicare la protezione solare prima di andare all'aperto con (SPF) di almeno15

Assicurarsi di protegge sia contro ultravioletti A e raggi ultravioletti B

Evitare di stare fuori al sole quando è più forte (10:00-16:00)

Indossare pantaloni lunghi, una camicia con maniche lunghe, e un cappello a tesa larga.

Prognosi

Nella maggior parte dei casi, la prognosi è buona. Nel complesso, il 95% al ​​98% dei carcinomi a cellule squamose può essere curato se trattati precocemente. Una volta che un carcinoma a cellule squamose è diffuso oltre la pelle, meno della metà dei pazienti vivono cinque anni, anche con un trattamento aggressivo.