Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Cliccando su OK acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Consulta la Cookie Policy

You have declined cookies. This decision can be reversed.

You have allowed cookies to be placed on your computer. This decision can be reversed.

FacebookTwitterGoogleLinkedinYoutubeInstagramPinterestFoursquare

Una specializzazione per la tua sicurezza

Mastopessi

La mastopessi o lifting del seno

 

Di cosa si tratta?

mastopessi-firenzeLa mastopessi viene eseguita per sollevare un seno cadente e per risolvere quella che si chiama ptosi mammaria. La ptosi mammaria può essere a carico del parenchima ghiandolare o associata anche a ptosi del complesso areola capezzolo. Questa condizione clinica si verifica frequentemente dopo la gravidanza e allattamento o dopo un forte dimagrimento. Le pazienti riferiscono un forte disagio sia nella vita intima che sociale, motivo per cui chiedono di sottoporsi a questo tipo d’intervento. Le cicatrici possono essere intorno all’areola, verticale ma anche nel solco sottomammario. L’intervento di mastopessi può essere eseguito con autoprotesi mammaria, utilizzando cioè il tessuto mammario che è sceso verso il basso e che viene utilizzato per riempire i quadranti superiori, oppure con le protesi mammarie in quello che si chiama mastopessi con protesi. La scelta dipende dallo stato locoregionale della paziente. 

Che tipo di anestesia è necessaria per la mastopessi?

L’intervento di mastopessi è eseguito in sedoanalgesia o in anestesia generale in accordo con la paziente. L’intervento chirurgico è eseguito in regime di day hospital.

Quando si riprende la vita normale dopo l’intervento di mastopessi?

Le comuni attività sono riprese già il giorno dopo l’intervento chirurgico; l’attività fisica può iniziare di nuovo dopo 20 giorni e quella lavorativa dopo 5-6 giorni.

Quando effettuare la mastopessi?

mastopessi-viterboLa mastopessi può essere eseguita sopra i 18 anni a qualunque età. Non ci sono preferenze stagionali per questo intervento di chirurgia estetica poiché le cicatrici rimangono protette dai raggi solari.

Il risultato dopo la mastopessi è definitivo?

Il lifting mammario o mastopessi porta ad un risultato stabile che potrà essere mantenuto evitando grandi sbalzi ponderali.

Quali sono le complicanze della mastopessi?

Le complicanze della mastopessi sono legate alla guarigione delle ferite e la probabilità aumenta in caso di fumo di sigarette, diabete e obesità.