Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Cliccando su OK acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Consulta la Cookie Policy

You have declined cookies. This decision can be reversed.

You have allowed cookies to be placed on your computer. This decision can be reversed.

FacebookTwitterGoogleLinkedinYoutubeInstagramPinterestFoursquare

Una specializzazione per la tua sicurezza

Mappatura nei

Mappatura dei nei (nevi)

 

Presso gli studi medici della Dott.ssa Perello è possibile effettuare visite di controllo per la mappatura completi dei nei cutanei. La mappatura viene eseguita in modo digitalizzato, con il vantaggio che è possibile trovare nell’archivio digitalizzato le foto fatte in precedenza e quindi sovrapporle per valutare, con molta più precisione e accuratezza, i cambiamenti delle lesioni sospette. Presso gli stessi studi sarà possibile anche rimuovere i nei sospetti in anestesia locale. I punti di sutura sono riassorbibili e non vi sarà il fastidio della rimozione, alcune volte dolorosa.

I nei cutanei sono displasie circoscritte della pelle, in pratica malformazioni, che coinvolgono una o più componenti della pelle: epidermide, derma, annessi.

In base al substrato istologico, sono divisi in nei non melanocitari e nei melanocitari.

 

I nei non melanocitari

mappatura-nei-viterboI nei non melanocitari coinvolgono una o più componenti cutanee tranne i melanociti e sono:

  • nei verrucosi: lesioni rilevate della pelle a superficie rosea, di aspetto verrucoso, asintomatici. Possono essere congeniti o acquisiti e insorgono su collo e arti
  • nei pelosi: nei pigmentari pelosi di color caffè-latte che compaiono dopo la pubertà 

 

I nei melanocitari

Sono dovuti alla proliferazione di cellule neviche in sede giunzionale (neo giunzionale), intradermica (neo dermico), o dermo-epidermico (neo giunzionale).

I nei possono insorgere alla nascita (neo congenito) o più tardivamente (neo acquisito). I nei sono generalmente asintomatici.

Tutti i tipi di nei possono potenziamele degenerare e diventare melanoma, un tumore cutaneo ad altissima mortalità; esistono tuttavia nei ad alto e basso rischio e questo giustifica l’asportazione preventiva delle lesioni sospette.  I nei congeniti, soprattutto se di piccole dimensioni, dovrebbero essere asportati o controllati in modo molto ravvicinato.

Si raccomanda una visita medica specialistica con dermatoscopia digitalizzata ogni 6-8 mesi e un autoesame mensile con valutazione della regola A, B, C, D, E:

dermatoscopia-firenzeAsimmetria 

Bordi irregolari

Colore disomogeneo

Dimensioni (oltre 1 cm)

Evoluzione e spessore


Nel caso in cui uno di questi parametri risulti alterato è altamente raccomandato di rivolgersi al proprio medico e valutare l’asportazione chirurgica preventiva con esame istologico della lesione. 


Il costo della mappatura dei nei con dermatoscopia digitalizzata è di 50 euro.