Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Cliccando su OK acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Consulta la Cookie Policy

You have declined cookies. This decision can be reversed.

You have allowed cookies to be placed on your computer. This decision can be reversed.

FacebookTwitterGoogleLinkedinYoutubeInstagramPinterestFoursquare

Una specializzazione per la tua sicurezza

Cisti cutanee

Lesioni cistiche della pelle: le cisti cutanee

 

Cisti sebacea

cisti-sebaceaChe cosa è una cisti sebacea?

Una cisti sebacea è un tipo di cisti che si forma nell'epidermide, lo strato più esterno della pelle. Una cisti sebacea è anche chiamata cisti epidermica. Si forma quando una ghiandola sebacea, una ghiandola secernente sebo nella pelle, viene bloccata. Questo crea un sacco, una cisti, che si riempie di una sostanza gialla grassa. Le cisti sebacee possono essere presenti alla nascita o causate da traumi della pelle, follicoli piliferi gonfi, e alti livelli di testosterone. In alcuni casi, la cisti sebacea si può infettare.

Quali sono i sintomi di una cisti sebacea?

Una cisti sebacea appare come una lesione sottocutanea localizzata e indolore della pelle. Le cisti sebacee possono insorgere ovunque sul corpo, tranne che sui palmi delle mani e le piante dei piedi. Le cisti tendono a insorgere in aree ricche di peli, come il cuoio capelluto, scroto e torace negli uomini. Sono comuni anche sul viso, orecchie e braccia.

Come viene trattata una cisti sebacea?

Le cisti sebacee sono generalmente innocue e non causano dolore. Di tanto in tanto, una cisti sebacea si può infettare, o può crescere tanto da causare imbarazzo. In questi casi, il trattamento di una cisti sebacea è chirurgico. Una cisti sebacea può recidivare, se non viene completamente rimossa.

Quali sono le possibili complicanze di una cisti sebacea?

In alcuni casi, una cisti sebacea può portare a complicazioni: infezione, rottura, cicatrici, ascesso, suppurazione.

 

Cisti Pilonidale

cisti-pilonidaleChe cos'è la cisti pilonidale e cosa la causa?

La cisti pilonidale è una lesione cistica nella regione della piega gluteo. Tale lesione risulta da una reazione di peli incorporati nella pelle, che si verifica comunemente nella fessura tra le natiche. La malattia è più comune negli uomini rispetto alle donne e spesso si verifica tra la pubertà e 40 anni. È anche comune nelle persone obese e quelle con peli rigidi e spessi.

Quali sono i sintomi?

I sintomi variano da una piccola fossetta ad una grande massa dolorosa. Spesso l'area secerne liquido che può essere chiaro, torbido o insanguinato. Con l'infezione, la zona diventa rossa, dolente e l’essudato (pus) avrà un cattivo odore. L'infezione può anche causare febbre, malessere e nausea.

Come viene trattata la cisti pilonidale?

La chirurgia è quasi sempre necessaria per risolvere questo problema. Il trattamento dipende dalla malattia. Un ascesso acuto è gestito con un'incisione per drenare il pus, e ridurre l'infiammazione e il dolore. In alternativa è necessario un intervento chirurgico più esteso per la completa rimozione dei residui e dell’involucro della cisti.